5.Ago | 2023

h 21:30 | 

  • Cantina Antichi Poderi
    Jerzu

L’avvelenatrice

MARIA PAIATO

Donna diabolica, ormai settantenne, Marie Maurestier gode della fama di assassina per aver avvelenato, nel corso della sua vita, tre mariti benestanti. Di fronte a questa lady nera la giustizia si è dovuta arrendere e la donna vive la sua vita tranquillamente nella piccola comunità di Saint Sorlin en Bugey, ostentando spavalderia. Sarà l’arrivo del giovane Gabriel, il nuovo parroco, a risvegliare la potente energia vivificatrice di Marie che, decisa a possederlo, costruisce un’arditissima trappola, stringendo d’assedio l’incauto prete con la lentezza, la pazienza e la concentrazione di un velenosissimo ragno.

ideazione e interpretazioneMaria Paiato
diÉric-Emmanuel Schmitt
luciCesare Agoni
collane di scenaMiranda Greggio
produzioneCentro Teatrale Bresciano

Potrebbe interessarti anche

Festival dei Tacchi

XXV Edizione