8.Ago | 2010

h 21:30 | 

  • Cantina Antichi Poderi
    Jerzu

31^ SAGRA DEL VINO: Cagliari 1943: la guerra dentro casa

SCUOLA DI ARTI SCENICHE LA VETRERIA

SCUOLA DI ARTI SCENICHE LA VETRERIA Cagliari 1943: la guerra dentro casa
Nel 2006 il Cada Die Teatro, all’interno della scuola di arti sceniche de La Vetreria, propose un corso di teatro, condotto da Pierpaolo Piludu, che aveva per titolo “Cagliari 1943. La guerra dentro casa”. Si iscrissero una ventina di adulti coi quali si decise di portare in scena un lavoro incentrato sulle tragiche giornate del 1943 quando la nostra città venne quasi rasa al suolo. Parallelamente, in collaborazione con l’Università degli studi di Cagliari, e con l’ISRE, iniziò una ricerca volta realizzazione di un video-archivio con le testimonianze dei “bambini e ragazzi del 1943”. L’anno successivo, a conclusione del laboratorio, venne presentato un esito scenico che è stato poi replicato numerose volte. In particolare in occasione dell’anniversario dei bombardamenti del febbraio ’43, ogni anno lo spettacolo viene presentato sia per gli studenti delle scuole cagliaritane sia per tutta la cittadinanza. Alla luce del successo e dell’interesse creatosi attorno all’iniziativa, “Cagliari 1943. La guerra dentro casa”, la maggior parte degli allievi che hanno partecipato al primo corso, ancora oggi frequentano con entusiasmo le lezioni.

Pur avendo partecipato anche ad altri spettacoli (“In the Gonare mountain… a siren sings!” liberamente ispirato al romanzo “Assandira” di Giulio Angioni, “Storie clandestine”, “Supercondominio” e recentemente “Cari simpatici vecchini”) su testi di Pierpaolo Piludu, il gruppo ha mantenuto il nome “La guerra dentro casa”.

Festival dei Tacchi

XXV Edizione