5.Ago | 2011

h 21:30 | 

  • Stazione dell'Arte
    Ulassai

La regina dei banditi

ACCADEMIA AMIATA MUTAMENTI

Phoolan Devi, la Regina dei banditi, è una figura leggendaria e controversa dell’India contemporanea, anche se pressoché sconosciuta al pubblico europeo.
La sua vicenda esemplare di donna guerriera, costretta suo malgrado alle armi, ci offre lo spunto per affrontare il tema del potere della ribellione e della violenza; e qui soprattutto, trattandosi di una donna, risalta l’aspetto della violenza sessuale, e l’azione di Phoolan come voce di coraggio femminile là dove l’oppressione ha ridotto l’uomo al silenzio.
Oggi ci proponiamo di rinnovare la memoria di questa giovane ragazza costretta a imbracciare un fucile, riconoscendo l’utilità di raccontare quella predestinazione al dolore e quella rivendicazione del diritto individuale e collettivo che ha radici profonde anche nell’epica della nostra cultura.

Di Federico Bertozzi
Con Sara Donzelli
Luci Marcello D’Agostino
Musica Carlo Gatteschi
immagini videoMichele Nanni
Regia Giorgio Zorcù
produzione Accademia Amiata Mutamenti e Regione Toscana

Festival dei Tacchi

XXV Edizione