4.Ago | 2021

h 18:00 | 

  • Cantina Antichi Poderi
    Jerzu

Chisciotte Fenicottero

BRUNO TOGNOLINI

Un cavaliere errante, un Chisciotte migrante, da brutto anatroccolo è diventato Fenicottero perché più leggeva più gli crescevano le gambe. Adesso è lungo e stecco ma proprio per questo guarda ogni cosa come volando, dall’alto, e vaga per la città offrendo conforto a piccoli e grandi contro le minacce dei Militi malvagi. Quei tremendi banditi sono convinti che i libri siano nocivi, negativi, persino lassativi, e scovano e imprigionano chiunque ne tocchi uno, pronti a bruciare ogni volume come in Fahrenheit 451. Sono il Capitano Beatty e il suo non proprio fedele Montag, che al servizio di Re Toto il Grande perseguitano le belle storie insieme a chi le abbia amate o serbate nella memoria. E su tutti cercano lui, il ribelle trampoliere visionario e delirante. Nato in Sardegna come testo d’occasione per uno spettacolo itinerante messo in scena dalla compagnia Cada Die Teatro, che l’ha poi adattato al palcoscenico e portato in tournée divertendo bambini e vincendo premi, Chisciotte Fenicottero rinasce oggi in una scrittura che conserva l’impronta e le tracce di allora eppure si rinnova, si sconcerta, s’intenerisce, si mette in cerca. La costante è la lingua fervida e sonora del poeta drammaturgo Tognolini, che immagina un teatro dove l’elemento ritmico scandisce sia la sequenza delle scene sia le battute, per la maggior parte in versi; dove più che le azioni possono i racconti, le canzoni, le peregrinazioni, e il duello finale è una gara poetica, come da qualche parte nel mondo ancora avviene. Chi vincerà, a suon di rap e di rime? I colpi faranno male lo stesso? Teatro, Letteratura, Poesia si ritroveranno amici o nemici? E se in giro si dice che ‘gli struzzi mettono la testa sotto la sabbia per non vedere’, sarà forse anche vero che ‘i fenicotteri mettono la testa sotto l’acqua per leggere’?

conFEDERICA IACOBELLI, ALESSANDRO MASCIA, MAURO MOU, PIERPAOLO PILUDU, SILVESTRO ZICCARDI e MANUELA FIORI
Collana “I Gabbiani” Ed. Primavera
produzioneFestival dei Tacchi – Festival Tuttestorie

Potrebbe interessarti anche

Festival dei Tacchi

XXV Edizione