Teatro dallarmadio

Il Teatro dallarmadio nasce nel 2004 dall’incontro artistico di Fabio Marceddu, Antonello Murgia, Paoletta Dessì e Raffaele Marceddu. La forza di questo sodalizio nasce dal dialogo poetico di mondi opposti, lontani. La cultura ha valore se sa diventare esperienza diretta. Il nostro obiettivo è la ricerca continua: l’eredità dei grandi maestri nell’anelito sensibile e permeabile alle nuove forme, come il cinema, ad esempio. La musica è la forza trainante del gruppo. Il teatro “Dallarmadio” è civile, sociale, si occupa di attualità in termini non cronachisti; tanti sono i Premi che la compagnia ha ricevuto, in questa ricerca irriverente del “diritto alla gioia”, e alla ricerca di alternative ai “vicoli ciechi” che si sommano al dolore e alla disperazione del mondo.

www.teatrodallarmadio.com

  • 2014

Nessun evento in programma

Eventi in programma

No results found.

Eventi in archivio

8 Ago

8 Agosto 2014 ⋅ h 21:30

Cantina Antichi Poderi
Jerzu

Mare mare…

GAVINO MURGIA / CADA DIE TEATRO / TEATRO DALLARMADIO

Mare che ti prende e porta via, mare amico, mare da cui giunge il pericolo, mare da disarmare senza mai lasciare, mare che fa star male. Mare madre, mare che accoglie, mare che respinge, mare che circonda, mare da oltrepassare, mare da salutare. Mare di parole, mare di suoni per una notte d’attraversare in compagnia di voci da musicare, per un sogno che si rinnova, per un viaggio che continua ad essere un’eterna partenza… per noi saltimbanc...

6 Ago

6 Agosto 2005 ⋅ h 23:00

Piazza Mereu
Jerzu

Bestie Feroci

FABIO MARCEDDU / ANTONELLO MURGIA / (TEATRO DALLARMADIO)

Lo spettacolo è una "sinfonia-mosaico" in quattro movimenti-moduli, per due voci, una chitarra classica e un pianoforte in miniatura scritto da Fabio Marceddu e Antonello Murgia. Bestie Feroci Revolution racconta i nostri tempi col solo uso del patrimonio musicale che ci ha accompagnato in tanti decenni. Il gioco è quello di legare, cucire, tagliare, accostare strofe, ritornelli, sigle, per creare un discorso, per raccontare le contraddizioni...

Festival dei Tacchi

XXV Edizione