Teatro Club Udine

Il Teatro Club Udine è nato come associazione di pubblico nel 1960, sotto la presidenza di Ciro Nigris e per la direzione artistica di Rodolfo Castiglione, con il sostegno della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone (oggi Fondazione Friuli).

Con un’attività più che decennale ospitata per lo più al Teatro udinese delle Mostre, alla struttura hanno fatto capo in particolare due iniziative, che hanno svolto un ruolo decisivo, inizialmente anche pionieristico, per la nascita, la formazione e la crescita della sensibilità del territorio verso lo spettacolo dal vivo.

Da un lato infatti, la programmazione delle stagioni teatrali annuali della città di Udine; dall’altro, l’organizzazione del “Palio Teatrale Studentesco” che, dopo la prima edizione varata nel 1972 e da allora senza interruzioni, ospita in primavera un variegato cartellone di spettacoli giovanili, nati in originale incrocio tra il mondo della scuola e l’esperienza teatrale.

https://www.teatroclubudine.it/

  • 2008
  • 2009

Nessun evento in programma

Eventi in programma

No results found.

Eventi in archivio

7 Ago

7 Agosto 2008 ⋅ h 22:00

Stazione dell'Arte
Ulassai

Nati in casa

GIULIANA MUSSO / TEATRO CLUB UDINE

" ...la nascita è una normale funzione del nostro corpo, non una malattia..." Si nasceva in casa, una volta. Nei paesi c'era una donna che faceva partorire le donne. La "comare", la chiamavano, era la levatrice, l'ostetrica insomma. Nati in casa racconta la storia di una donna che fu levatrice in un paese di provincia di un nord-est italiano ancora rurale. Storia tutta al femminile, dunque, storia di una dedizione costante e quasi sommess...

2 Ago

2 Agosto 2008 ⋅ h 21:30

No results found.

Sex Machine

GIULIANA MUSSO / TEATRO CLUB UDINE

Le prostitute si possono chiamare in molti modi: meretrici, fallofore, puttane, cocottes, passeggiatrici, belle di notte, lucciole, troie, sex-workers, donnacce, donne facili, donnine leggere... I clienti si chiamano clienti. Un'attrice ed un musicista in scena danno voce ed anima a sei personaggi che, visti in sequenza, formano un quadro di contemporanea umanità multiforme e complicata. Sono quattro uomini e due donne: Dino, pensionato; ...

Festival dei Tacchi

XXV Edizione