Gesuino Némus

«Ho lavorato tutta la vita per il piacere di poter parlare, di potermi istruire. Il mio babbo diceva: nella vita la miseria è brutta, ma un povero ignorante ha qualche cosa di tragico». Gesuino Némus, all’anagrafe Matteo Locci, è uno dei grandi esordienti della giallistica italiana degli ultimo decennio. Cresciuto in uno dei villaggi più poveri della Sardegna, diventa un assiduo lettore e trasforma le avversità della vita in opportunità per arricchire il proprio bagaglio di esperienze. A di sedici anni approda a Milano («una Londra dove tutto era possibile e dove succedeva tutto») per trovare lavoro. In cinquant’anni svolge decine di mestieri: contadino, editor, facchino e, in tempi più recenti, scrittore. Si impone sulla scena a partire da La teologia del cinghiale, un’opera fra il romanzo di formazione e il giallo regionale sovrabbondante di temi, ambienti, personaggi e registri linguistici che gli vale a pochi mesi dall’uscita alcuni fra i maggiori premi letterari nazionali. Il suo talento fuori dagli schemi e la sua prosa «ricca di affabulazione» colpiscono positivamente la critica e i lettori. In seguito pubblica I bambini sardi non piangono mai, considerato il miglior poliziesco italiano del 2016 e vincitore del Premio Franco Fedeli, Ora Pro Loco (2017) e Il catechismo della pecora (2019), tre gialli che riprendono l’ambientazione e i personaggi di La teologia del cinghiale.

  • 2016
  • 2019

Nessun evento in programma

Eventi in programma

No results found.

Eventi in archivio

3 Ago

3 Agosto 2019 ⋅ h 17:00

Cantina Antichi Poderi
Jerzu

Il catechismo della pecora

Gesuino Némus

IL CATECHISMO DELLA PECORA ed Elliot è il titolo della nuova avventura narrata da Gesuino Némus, indimenticabile autore/protagonista della teologia del cinghiale. Il primo ottobre del 1964, Mariàca Tidòngia sale sul davanzale della scuola di Telévras e scappa. Mariàca è figlia di un pastore e il suo futuro sembra già segnato; ciononostante Marcellino Nonies, maestro unico al suo primo incarico, fa di tutto perché quella bambina straord...

4 Ago

4 Agosto 2017 ⋅ h 17:00

Biblioteca Comunale
Jerzu

Ora Pro Loco

GESUINO NEMUS

Dall’imprevedibile autore de La teologia del cinghiale, un nuovo mistero ambientato nel mitico paesino sardo di Telévras. Uno strano incidente d’auto, un suicidio impensabile, un ragioniere trafficone sono solo alcuni degli elementi che ci riportano a Telévras, uno dei territori più poveri del pianeta. I turisti lì non arrivano. Occorre inventarsi qualcosa, per fare in modo che cessino lo spopolamento e il decremento demografico. È una T...

10 Ago

10 Agosto 2016 ⋅ h 11:00

Museo
Jerzu

La teologia del cinghiale

GESUINO NEMUS / NINO MELIS

Un romanzo in cui gli odori, i sapori, le voci, le superstizioni e la magia della terra sarda, si uniscono per comporre il quadro di un’Italia che arriva fino ai giorni nostri. Luglio 1969. Nei giorni dello sbarco sulla luna, a Telèvras, un piccolo paese dell’entroterra sardo, due ragazzini vengono coinvolti in una serie di eventi misteriosi. Matteo Trudìnu, talentuoso figlio di un sequestratore latitante, e Gesuino Némus, da tutti cons...

3 Ago

3 Agosto 2016 ⋅ h 19:00

Museo
Jerzu

La teologia del cinghiale

GESUINO NEMUS / NINO MELIS

Un romanzo in cui gli odori, i sapori, le voci, le superstizioni e la magia della terra sarda, si uniscono per comporre il quadro di un’Italia che arriva fino ai giorni nostri. Luglio 1969. Nei giorni dello sbarco sulla luna, a Telèvras, un piccolo paese dell’entroterra sardo, due ragazzini vengono coinvolti in una serie di eventi misteriosi. Matteo Trudìnu, talentuoso figlio di un sequestratore latitante, e Gesuino Némus, da tutti cons...

Festival dei Tacchi

XXV Edizione