Gardi Hutter

E‘ dal 1981 che Gardi Hutter gira mezzo mondo con il suo TEATRO CLOWNESCO, raggiungendo ad oggi le 3700 rappresentazioni in ben 35 paesi.

In collaborazione con artisti/colleghi vari ha creato, e recitato in 8 spettacoli di teatro clownesco, cantato in 3 spettacoli musicali (divertenti, ma non clowneschi) e in 1 programma di clown da circo. È stata riconosciuta con 20 premi artistici nazionali e internazionali. Diversi film+video documentano, e diversi lavori di Master universitario analizzano, la sua opera. Sostiene seminari alle università di Zurigo (ZHdK) e Lipsia (Istituto di Scienze teatrali). Ha avuto l’onore di fare il BUFFONE DI CORTE al Parlamento Svizzero per i festeggiamenti dei 700° anni.

La sua formazione l’ha seguita all’”Accademia di Teatro” a Zurigo e l’ha portata a termine a Milano, presso il “CRT – Centro di ricerca di teatro”.

Nei suoi spettacoli quasi privi di parole crea dei piccoli universi assurdi in cui i suoi personaggi combattano con grande coraggio – ma invano – alla ricerca della felicità. La loro situazione tragicomica viene esposta in modo spietato e crudele, offrendo così al pubblico il massimo di divertimento.

I suoi luoghi di recitazione sono i più disparati: dai teatri stabili alle ex-fabbriche, dalle sale da concerto ai centri culturali, dai festival alle favelas e, ovunque, viene accolta con entusiasmo sia dal pubblico sia dalla stampa.

foto: Stephan Bundi

  • 2017
  • 2019

Nessun evento in programma

Eventi in programma

No results found.

Eventi in archivio

8 Ago

8 Agosto 2019 ⋅ h 17:00

Piazza Mereu
Jerzu

Clown

Esito scenico del laboratorio diretto da GARDI HUTTER

Essere complicato è semplice – essere semplice è complicato. Ogni clown è un originale. La sua comicità si basa su idee chiare, logiche, radicali e sorprendenti – che vengano ridotti e addensati fino alla semplicità massima. Non è un personaggio psicologico, è una maschera, un tipo. Il lavoro si basa sul guardare veramente quello che succede in un’improvvisazione e trovare idee per sviluppare la storia – per poi trovare un fina...

4 Ago

4 Agosto 2019 ⋅ h 21:30

Stazione dell'Arte
Ulassai

La sarta

Gardi Hutter

Il suo mondo è il tavolo della sartoria. Sbirciando tra gli occhielli si intravvede la stoffa di mille racconti. Tra bambole di pezza e manichini danzanti, Gardi Hutter cuce la trama dello spettacolo senza risparmiarci sforbiciate e cattiverie. Nella scatola da cucito si aprono abissi e con così tanti rocchetti, perfino il destino può perdere il filo… Gardi Hutter e Michael Vogel creano, con LA SARTA, un pezzo teatrale sulla Finitezza dell...

6 Ago

6 Agosto 2017 ⋅ h 21:30

Stazione dell'Arte
Ulassai

Giovanna D’ArPpO

GARDI HUTTER

Una lavandaia trasognata e squinternata sogna grandi azioni eroiche. Non trovando nemici degni di lei, trasforma la sua lavanderia in un grottesco campo di battaglia. Nei suoi spettacoli quasi privi di parole, crea dei piccoli universi assurdi, i suoi personaggi si muovono con coraggio – ma invano – alla ricerca della felicità. La loro situazione tragicomica viene esposta in modo spietato e crudele, catturando l’attenzione del pubblico ...

Festival dei Tacchi

XXV Edizione