Tutti i giorni del festival h 8-13 / 15-19:30

Visita guidata alla Cooperativa Tessile Su Marmuri

A cura di Cooperativa Tessile su Marmuri

La Cooperativa Tessile Su Marmuri nasce nel 1971 a Ulassai, con l’intento di preservarne l’antica tradizione tessile. Oggi è l’azienda più antica della Sardegna, composta da sole donne.
I manufatti, tutti pezzi unici o in serie molto limitate, sono lavorati completamente a mano su telai orizzontali con la tecnica “a pibiones”, un tipo di tessitura tipica della Sardegna, con cui si ottengono motivi decorativi in rilievo. Utilizzando solo materie prime naturali, come la lana di pecora locale, lino, cotone e seta, nel laboratorio si producono tappeti e arazzi, tende, tovaglie, cuscini e altri complementi d’arredo tessili per la casa. Si realizzano motivi decorativi sia tradizionali sia contemporanei e sperimentali, anche in collaborazione con importanti artisti, come Maria Lai, con cui le tessitrici della cooperativa hanno collaborato intensamente dal 1981.

Cooperativa Tessile su Marmuri

tel: 0782/79076

Immersi nel Festival

Con l’obiettivo di radicare sempre di più le relazioni con luoghi e abitanti dei territori ospitanti, e di unire l’esperienza teatrale con un’immersione nella natura incontaminata dei Tacchi d’Ogliastra, gli spettatori potranno scegliere di partecipare al corso di yoga, alle escursioni e alle visite guidate nel territorio.

In collaborazione con Forestas, ci sarà la tradizionale giornata di “Puliamo il bosco” e la “Caccia al tesoro” immersi nella vegetazione del bosco di Sant’Antonio a Jerzu.